lunedì 22 aprile 2013

Wolv-acal - Lo strozzino

  Ogni tanto mi sento proprio uno strozzino. Del tipo che busso alla porta virtuale di Facebook e dico "DOVE SONO I MIEI SOLDI!". Mi sento molto in colpa sinceramente. Non sono poi così tanto senza scrupoli come potrebbe sembrare. Capisco che spesso ci si impieghi del tempo a racimolare dei soldi e immagino che spesso possano capitare degli imprevisti per cui una somma che si credeva di aver subito a disposizione... alla fine risulti inaccessibile! Cioè... poi non sono mica UN MILIONE DI DOLLARI! So quattro spicci, prenditi il tempo che vuoi... ... ... ma più o meno!
  Tre mesi fa ho realizzato una bella illustrazione (proprio carina) per un producer dal nome d'arte Axe the Juggler tramite la MotherBoard Ink (ne avevo anchescritto un post).

Bene, dopo aver concordato il prezzo mi disse che entro una settimana mi avrebbe pagato. "Vai tranquillo" dissi. Due settimane dopo gli chiesi se andava tutto bene... "Sì sì, vai tranquillo! Ancora una settimana e ti pago!". A me non faceva molta differenza: l'immagine che gli avevo dato aveva un watermark della MotherBoard Ink grosso come una casa sopra e l'avrebbe reso totalmente inutilizzabile! Solo che dopo passò un mese! "Dave! Tutto ok?" "Sì sì! Scusa! Una settimana e ti pago!" "Vai tranquillo!"... Eh... Vai tranquillo sto pesce! Passa un mese e... SMETTE DI RISPONDERMI! Non risponde proprio più! Lascio correre ancora... fino alla settimana scorsa. L'ultimatum.
  Ve lo riassumo in: "A ragazzo! Il lavoro te l'ho fatto eh! Vojo i miei sordi! Se non me li dai tu li verrò a prendere dalla tua famiglia, dai tuoi figli, dalla tua cara mogliettina... NON HAI SCAMPO me li darà qualcun altro! Io ti do una settimana esatta, se non mi avrai dato ciò che mi devi metterò in vendita il mio artwork al miglior offerente sulla pagina della MotherBoard! Stamme bbene!".
  Nessuna risposta (credo che mi abbia anche bloccato su facebook). Io comunque questo mercoledì (salvo eccezioni) metterò in vendita quell'artwork nella pagina della MotherBoard Ink e chiunque vorrà potrà comprarlo a prezzo da pattuirsi (ovviamente modificherò la scritta sulla t-shirt dello zombie). Se siete interessati commentate anche qui sotto o andate alla pagina MotherBoard!
  Comunque ragazzi, ricordatevi di non fare giochetti del genere perchè sembrate committenti poco seri! Rendetevi conto di quanto possiate spendere prima di richiedere un lavoro! Immaginatevi di andare da un pasticcere, farvi fare una torta multistrato... e non presentarvi a ritirarla! Magari la si potrebbe riutilizzare con qualcun altro raschiando via la glassa con sopra scritto il nome... ma non sarebbe comunque gentile da parte vostra! Di certo se vi ripresentaste nella sua pasticceria vi prenderebbe a pedate! Quindi ricordatevi "FREELANCE doesn't mean FREE"!

  Ora però la smetto che se no sembro una persona attaccata ai soldi (cosa non precisamente sbagliata)...
  Sapete invece una cosa bella? C'è un artista, mio maestro formidabile, a cui tengo tantissimo. Si chiama Giorgio Sommacal (proprio il mitico disegnatore di Cattivik!) e mi ha insegnato davvero tanto di quello che ora so sul disegno e sul fumetto. Ebbene ci siamo trovati da poco a chiacchierottare del più e del meno e tra una cosa e l'altra ho visto un video riguardante la sua partecipazione insieme a Laura (Ghigo lo Sfigo) Stroppi all'evento LibriInFesta 2013. Oltre a far aumentare la stima che nutro in lui mi ha fatto notare una gran cosa! Il mio maestro si stava a far crescere barba e capelli! Colto da ispirazione fulminea (e deciso a fargli vedere quanto fossi migliorato) ho deciso di fargli un piccolo disegnino.


  Con quella barba e quei capelli il mio insegnante mi è parso un po' uno Wolverine e ho deciso di realizzarlo in maniera molto grezza con uno stile da pastello a cera. L'ideogramma in basso a sinistra significa "Pelo" o "Capelli", e ho pensato fosse ben rappresentativo.
Il disegno gli è piaciuto così tanto che l'ha impostato come immagine di profilo e dopo anche come copertina! Sono onoratissimo e sono riuscito a conquistare 66 "Mi Piace" in 13 ore! Molto soddisfatto e soprattutto molto felice che il mio lavoro sia piaciuto così tanto!

  Bene, ho finito anche oggi il consueto post settimanale. Chiudo giusto dicendo che ho comprato il primo fumetto seriale al mio cuginetto di sette anni. La bomba è sganciata e presto, spero, diventerà un gran lettore di fumetti. Speriamo in bene! Dovevate vedere con quanto entusiasmo leggeva quelle pagine! Di solito veniva a casa mia a leggersi i miei fumetti... ma spesso erano troppo violenti! C'erano scene che non mi andava proprio di fargli vedere! Ho preso un fumettino adatto alla sua età e spero continuerà a comprarlo. Eh, i cugini maggiori... che bell'affare!
  Ohi raghi, è già ben tardi, quindi vi auguro la buona notte e come sempre: stateme bbene!

Nessun commento:

Posta un commento