lunedì 10 giugno 2013

Piovra T-Shirt\ Aquila T-Shirt - Le piccole grandi fiere del fumetto

Oggi sono stato a disegnare a Peveragno Comics... e mi sono divertito tanto.
Quando l'ho detto a un paio di miei amici si sono messi a ridere. Cioè... sai, senti TORINO COMICS, ROMICS, CARTOOMICS DI MILANO, MANTOVA COMICS, LUCCA COMICS e poi... Peveragno? Sa tipo di VALDIVECCHIO DEL BRUNO MOTOR SHOW! No? E invece è proprio una bella idea.
Ci ero già stato almeno quattro anni fa insieme alla Scuola di Fumetto e Illustrazione di Bra. Era stata una scampagnata di classe, avevamo un gran bel tavolone tutto nostro dove disegnavamo tutti noi studenti. Dalla mattina fino alla sera siamo stati coccolati come vere star: ci hanno offerto pranzo (non so se ne sapete ma Peveragno è famosa per le fragole e Peveragno Comics si tiene in contemporanea con la Fiera della Fragola di Peveragno... tra le cose da mangiare c'erano delle ciotolone di macedonia di fragole tipo da svenimento no davvero godo sì), ci hanno fornito tutto ciò di cui avevamo bisogno, ci hanno invitato a prendere un'aperitivo a fine giornata e tutto ciò con grandissima simpatia e disponibilità. Queste sono tante piccole (e grandi) cose che hanno reso la nostra partecipazione all'evento un vero piacere.
Beh, se quella era la terza edizione siamo arrivati quest'anno alla settima. Se prima la realtà sembrava un po' piccina (solo una bancarella mercato) ora si vede già bella espansa. Molte più tavole esposte, almeno tre bancarellone di fumetti e anche una sezione Games (gestita dal negozio Triskelyon per il quale sto lavorando a un piccolo poster) e anche tanta gente. Vedere piccole realtà del fumetto crescere ed espandersi, soprattutto quando sono gestite bene e da persone appassionate.
Quindi vorrei dare un consiglio al mio stuolo di fan. Andare alle mega fiere del fumetto è sempre un piacere: c'è gente, c'è baraonda, ci sono ospiti interessanti (?), bancarelle ben fornite (?) e tante belle cose... ma ogni tanto, se sentite che la fumetteria sotto casa ospita un giovane autore emergente o se vi invitano ad andare a visitare un mercatino di fumetti della frazioncina della vostra città... fateci un salto. Vi farà bene. Troverete articoli interessanti, scoprirete posti nuovi, conoscerete tanta gente che organizza questi eventi per pura passione perché... non c'è nulla da lucrare. Sono ambienti da valorizzare, da ricercare, da premiare. Quindi andate e scoprite senza pregiudizi: le belle iniziative vanno sempre seguite.

Finalmente vi faccio vedere due bozze di disegnetti. Questi due graziosi animaletti erano dei concept per delle T-Shirt a cui sto lavorando (per chi? per come? sta a voi scoprirlo). Queste sono state scartate e quindi ve le posso far vedere.
 

Sopra gli occhi degli animali ci dovrebbe stare il logo della "compagnia" e tra le zampe una scritta... ma ho censurate entrambe. Se vi piacciono immaginate quanto sarà bello il disegno finale! Rimanete collegati per aggiornamenti!

Ora vi salugo gwagliuncelli! Ci sentiamo la prossima settimana! Stateme bbene!

Nessun commento:

Posta un commento