lunedì 11 novembre 2013

Dediche - Il Post del Post Lucca

Questo Lucca Comics & Games è stato talmente emozionante e intenso che sinceramente non saprei che raccontarvi.
Vi potrei raccontare dell'andata in macchina, passata a stare dietro al furgoncino giallo contenente tutti i nostri fumetti… talmente carico che se avesse accelerato di un pochetto si sarebbe impennato. Il nostro fermarci agli Autogrill per controllare che le gomme reggessero il viaggio.
Oppure potrei descrivervi l'emozione che si ha a tenere in mano il proprio fumetto e averne per le mani scatoloni pieni. Allestire lo stand. Avere i pass da espositore. Entrare nel padiglione mezz'ora prima dell'apertura per sistemare tutto. Vedere la gente prendere, sfogliare, apprezzare e comprare il tuo lavoro. Sentirti chiamare "autore". Sketchare su centinaia di volumi. Disegnare spalla a spalla con autori di fama internazionale. Stringere più mani in quattro giorni che non in un anno. Far arrivare il proprio lavoro nelle mani di persone che ammiri o a cui ti sei ispirato. Dormire pochissimo. Svegliarti carico come non mai. Avere male alle mani. Essere così gasato da non sentire fame da colazione a sera (fare tipo il Ramadan del fumettaro).
Vedere artisti, sceneggiatori, bloggher e vlogger per quello che sono: delle persone. Persone che fanno colazione al bar sotto casa, che si bevono una birra chiacchierando e che si mangiano fegatelli e polenta  insieme a te come se li conoscessi da una vita.
Riscoprire quanto è bello avere degli Amici. Emozionarsi nelle piccole dimostrazioni di affetto e di stima reciproca.
Ci sono tante cose che vorrei condensare in un post… ma non ci riesco. Vi posso dire che è stata un esperienza meravigliosa. Indimenticabile. Un esperienza che spero di rivivere cento e cento volte. Grazie a tutti ragazzi.


Asciughiamoci le lacrime che ci cola il mascara e sembriamo battone.


A sinistra l'albo di Marcello. Fermatosi al nostro stand incuriosito dalla copertina variant di Roberto Recchioni ci spiega che quel pomeriggio sarebbe andato dal Rrobe a farsi autografare alcuni suoi fumetti. Gli abbiamo consigliato di farsi autografare anche il suo Esso Variant e io gli ho sketchato una battutina su Roberto. La sera Marcello torna allo stand… E troviamo al suo interno una correzione! Perché Roberto è uno che sa stare al gioco. Grazie!

A destra ho fatto la mia dedica a ZeroCalcare. Domenica, io e Luca Baino siamo riusciti a regalare una copia del nostro fumetto al mitico Zero mentre stava finendo di autografare alcune delle sue opere allo stand Bao. Non mi aspettavo un tale entusiasmo da parte sua. "Ne avevo sentito parlare! Mi sarebbe dispiaciuto non passare al vostro stand! Grazie che me l'avete portato". Shock. Ho sorriso come un ebete per più di un ora. Quasi non parlavo più. Grazie Zero!




Questa invece è la foto alla copia che abbiamo regalato all'unico Leo Ortolani. Un'amica del Rat-Man Fan Club ci ha fatto l'enorme favore di recapitargliela e speriamo gli sia piaciuta! Intanto ringrazio Leo se l'ha letta… e tutti gli amici del RMFC che sono sempre dei fighi.

Comunque se pensate che l'avventura di Esso - L'ultimo Fumettista Libero sia finita a Lucca Comics 2013… vi sbagliate DI GROSSO.
Pensate che proprio questa settimana sarà proiettato il corto-prequel Esso - Draw Hard or Live Action… AL CINEMA! Non ci credete? Venite al Cinema Impero Multisala di Bra il 13 Novembre! Vedrete il nostro corto come apertura del film Wolf Children! Partecipate all'evento facebook mi raccomando!


Vi aspetto al cinema mercoledì rigà! Ora scappo a ninna! Stateme bbene come sempre e buona notte!

Nessun commento:

Posta un commento