sabato 21 giugno 2014

Copertina Viole(n)t Hill #7: Crimson King

Questa settimana è uscito su Verticalismi il settimo e penultimo episodio della seconda stagione di Viole(n)t Hill: Crimson King. Il soggettista e ideatore della serie Paul Izzo mi ha contattato per illustrarne la copertina e ho subito accettato. Con questa copertina avevo infatti la possibilità di sperimentare alcune tecniche che avevo in testa sia a livello di colorazione che di tratto.
Seguiamo il making of di questo disegno!

Bozza!
Gran casino, eh? Ma come ripeto spesso… si parte sempre da qua! Prima di mettermi al lavoro ho letto l'episodio. Riassumendo con l'accetta si potrebbe dire che questo capitolo tratta di due individui che tramite un rito satanico cercano di concepire una qualche diabolica creatura. In questo atto la donna è parecchio passiva mentre l'uomo è la vera mente malvagia dietro a questo terribile piano.
Sulla sinistra ho quindi posizionato i due personaggi impegnati nell'atto sessuale: lei poco convinta mentre lui ghignante, viscido e intento a guardare il lettore. Dalle loro teste e corpi però si sviluppano terribili tentacoli ed escrescenze, come emanate, e più ci si allontana da loro proseguendo la lettura verso destra peggio è.
Mi piacciono le copertine che raccontano una storia e visto che il formato mi permetteva uno sviluppo orizzontale… perché non divertirsi?

Bozze definitive!
Questo è un passaggio intermedio tra la bozza e le matite. Ho praticamente specificato solo i due personaggi sulla sinistra mentre i mostri e i tentacoli sullo sfondo sono rimasti ben abbozzati. Intanto da qui si vede già la composizione definitiva: rispetto alla bozza originale ho deciso di non mettere tentacoli anche più a sinistra dei personaggi di modo che con il procedere della lettura da sinistra a destra si percepisse la metamorfosi da umano… a orrore.

Matite!
Qui si vede che è tutto ben definito. Ho specificato bene ogni tentacolo e mostro e ho aggiunto i minuziosi dettagli che avrebbero reso l'immagine una vera massa informe di creature arcane e malvagie! Particolare da non sottovalutare… ho aggiunto il pulviscolo!
Mi sono ispirato ai mostri lovecraftiani per caratterizzare queste creature apocalittiche spesso aggiungendoci dettagli che li riconducessero a forme umane (tipo le vene superficiali) miste a quelle di molluschi e invertebrati delle profondità marine. Spero che questo connubio tra umanoide e celenterato abbia dato l'effetto di ribrezzo che cercavo. Nel tratto ho cercato di ispirarmi ad autori che adoro come Mignola e Johnson e ho messo un po' dei loro espedienti grafici nel definire i demoni della copertina.

Chine!
Non sono molto più dettagliate delle matite, ho cercato semplicemente di modulare in maniera intelligente il tratto per creare il volume nelle forme.

Mezzi toni!
Il risultato che ho ottenuto nel posizionamento dei mezzi toni mi rende fiero di me. Ho fatto proprio un lavoro di ricerca dell'effetto tridimensionale con meno sfumature possibili. Questo ha dato una forte solidità all'immagine e mi ha consentito di sperimentare con i colori rimanendo tranquillo del fatto che l'immagine sarebbe rimasta leggibile.

Tinte piatte!
Per rendere più leggibile la scelta dei colori ho deciso di farvi vedere le tinte piatte senza la somma dei mezzi toni. Come potete vedere l'idea dei colori era molto semplice: per creare l'effetto di metamorfosi (e per non diventare matto) non avrei colorato ogni tentacolo del suo colore ma avrei utilizzato un unica tinta per tutto il blocco del soggetto, staccandolo dallo sfondo. Colore? Non poteva che essere il rosso e il viola: sangue, violenza, passione ma anche inquietudine, arcano, magia!













Gradienti!
Ecco che con qualche effetto ho aumentato la violettosità delle creature profonde (magia, inquietudine) e ho reso più rossi i personaggi (sessualità, passione, violenza).
Colori spenti!
Ecco le tinte piatte con sommati i mezzi toni. Ho reso anche i colori meno accesi… ma per poco! Inoltre ho iniziato a schiarire gli occhi e i denti del nostro ometto assatanato!

Colori accesi!
Tramite delle opzioni di fusione ho reso i colori più accesi e interessanti, anche gli occhi del mostro iniziano a saltar fuori dalla massa informe!

Luci!
Per rendere più interessante la situazione ho posizionato in giro per la scena del pulviscolo luminescente. Il suo bagliore azzurrino crea dei riflessi in grado di far staccare meglio le forme dei tentacoli dal buio dell'immagine.

Definitivo!
Ho aggiunto il logo della serie aggiungendoci una luminescenza magenta e cambiando il colore della "N" da rossa ad azzurra. Ho posizionato la scritta dietro a un tentacolo per farla amalgamare meglio nella scena.

Mi sono divertito moltissimo a realizzare questa illustrazione e spero vi piaccia!
Ora si torna a lavoro! Ho un sacco di disegni da fare e di esami da dare! Forza! Go! Go! Go!
Stateme bbene!

2 commenti: