domenica 8 giugno 2014

Portfolio Review Bao Boutique Brera!

Giovedì sono andato a Milano poiché selezionato per una portfolio review da parte di un editor Bao Publishing al temporary shop Bao Boutique di Brera. Visto che apprezzo molto come lavora questa casa editrice ci tenevo moltissimo a partecipare all'incontro. Il fatto che mi abbiano soppresso un treno ritardando la mia accurata pianificazione del pomeriggio di almeno un'ora costringendomi a correre a velocità di curvatura dalla metro Moscova alla boutique non mi ha per nulla intimorito e sono arrivato con un minimo ritardo all'appuntamento… anche se sudato e ansimante.
La mail di conferma mi è arrivata martedì ma per problemi di linea l'ho letta solo a sera tardi. Ho quindi organizzato e stampato il mio portfolio durante la giornata di mercoledì. Oltre a inserire illustrazioni e vignette ho deciso di mettere in copertina qualcosa di propriamente fatto per l'occasione. Già nel 2012 mi ero proposto alla Bao durante le portfolio review di Lucca Comics e nel portfolio mi ero rappresentato accompagnato dalla mascotte della casa editrice. Ho deciso di riproporre la cosa. Rappresentandomi come sarei effettivamente andato vestito l'indomani mi sono disegnato nel correre all'incontro con il canino Cliff sulla spalla. Manco fosse una predizione sono arrivato, appunto, sudato e ansimante all'incontro... proprio come sulla copertina del mio portfolio!

Bozza!

Matite!

Chine!

Colori!

Qua sotto ecco come è apparsa la copertina finale del mio portfolio, con tanto di baloon!

Ecco un piccolo extra!
Sul treno da Porta Susa a Milano Centrale mi sono liberato di tutta la tensione accumulata dal ritardo di un'ora per colpa della soppressione del treno precedente. Ormai ero la sopra ed escluse alcune situazioni davvero poco probabili (tipo un attacco alieno, un inversione dei poli magnetici terrestri ecc.) non poteva più succedermi niente. Sarei arrivato a destinazione ugualmente. Forse in ritardo, forse sudato e ansimante, ma sarei arrivato. In pratica mi stavo sciogliendo sulla sedia. Ho deciso di rappresentarmi così: spalmato sul sedile del treno, finalmente rilassato.

Il colloquio è andato molto bene. Ho ricevuto molti complimenti e l'editor che ha visionato i miei lavori è stato molto gentile a darmi consigli utili e a togliermi dei dubbi che mi frullavano in testa su come approcciarmi a determinati progetti. Sono molto soddisfatto di come è andata e farò in modo che la prossima chiacchierata sia ancora più costruttiva.

Ci becchiamo la prossima settimana o prima ragazzoni! Stateme Bbene!

Nessun commento:

Posta un commento